Hosting gratuito e dominio gratis offerti da HostingGratis.it

Mauro Tomasi alla Marató di Valencia 16/11/2014 - Mauro Tomasi

www.maurotomasi.it
www.maurotomasi.it
Vai ai contenuti

Menu principale:

Mauro Tomasi alla Marató di Valencia 16/11/2014

Le Mie Imprese
La Maratona di Valencia è stata la mia quarta IMPRESA estera, le altre tre sono state Barcellona il 16 Marzo,                Berlino il 28 settembre, e New York il 2 novembre, tutte nel 2014. Ad accompagnarmi, aiutarmi in spostamenti e nelle mie esigenze, oltre a seguirmi in bici, filmarmi, e fotografarmi durante la Maratona, è stato Emilio Fontanari, un mio amico di Ala, con Emilio ci conosciamo dall’infanzia in su…lui mi ha accompagnato e aiutato anche l’anno scorso, alla Maratona di Firenze, anche in quel caso mi segui in bici. Con noi c’era anche Andrea Bidese, anche lui è stato un mio accompagnatore in altre occasioni, ma questa volta è venuto a Valencia con lo scopo di correre e portare a termine la Maratona…e c’è riuscito anche con un buon tempo, con lui abbiamo condiviso sia il viaggio in andata che in ritorno, e le varie “gite” turistiche.
Dunque, siamo partiti tutti e tre circa alle ore 10 di venerdì 14, destinazione aeroporto di Milano Malpensa, con la macchina di mio padre che ha la pedana per far salire la carrozzina, cosi abbiamo risparmiato 4 trasferimenti “di peso”, io salgo direttamente da dietro e resto sulla mia carrozzina, loro hanno guidato alternatamente.

    




                                                             





Arrivati all’aeroporto di Malpensa, fatto il check-in, e carte d’imbarco alle 15:35 circa siamo partiti per Madrid, non abbiamo trovato voli che arrivavano direttamente a Valencia…quindi per forza abbiamo dovuto fare scalo, anche al ritorno è stato uguale. Comunque è andato tutto ok.

         

A Valencia siamo arrivati circa alle 21 di sera, li abbiamo preso un taxi e siamo andati al nostro Hotel, dove ci attendevano Luca, e altri dello Staff di Travelmarathon.it, dopo saluti vari, e una cena all’interno del ristorante dell’Hotel siamo andati a coricarci.

    


Il mattino seguente abbiamo fatto i turisti per tutto il giorno, visitando Expo Maratona e d’intorni, li ha poche centinaia di metri si poteva vedere l’arrivo della Maratona, dove avremmo dovuto arrivare…e già lì si pensava...

    




…quella zona lì di Valencia è molto futuristica con strutture in ferro, che ti sembra di essere nel futuro…mi è piaciuta molto. Li vicino c’è anche il famoso acquario OCEANO GRAFIC, dentro è immenso con vasche enormi, e una vastissima quantità di pesci…usciti dall’OCEAN GRAFIC abbiamo girato sempre a piedi per Valencia, ritornando verso le 18 all’Hotel.

 

          


La serata per me non era ancora finita, o meglio il fine pomeriggio, perché Luca della Travelmarathon verso le 19 aveva organizzato una CONFERENZA PRE MARATONA, e ha voluto che anche io partecipassi, ma non come spettatore ma come SPECIAL GUEST, assieme ad 2 altre persone, che hanno dato diversi consigli come affrontare una maratona, e le varie fasi, io invece ho spiegato un po’ la mia storia, che cosa poi ho portato a termine nello SPORT nonostante le mie difficolta fisiche…e altro… chi ormai mi conosce sa…. Altri trovano tutto sul mio sito. Ho augurato anche io i migliori auguri per il giorno dopo, e lì la serata poi è finita al ristorante dell’Hotel, dove ci hanno preparato una cena a buffet di tutto e di più….




ll giorno dopo, sveglia alle 5:00, ci siamo sistemati tutte le nostre cose, con calma, io non voglio mai partire nervoso in una Maratona…devo essere in grado di gestire e avere tutto sotto controllo, almeno mentalmente e nel mio corpo, le interferenze esterne quelle non le posso gestire……è per quello che io preferisco avere 1 o 2 ore in più per i preparativi. Verso le 6:30 abbiamo fatto colazione…e alle 7:45 siamo partiti assieme a tutti i partecipanti alla Maratona iscritti con Travelmarathon, all’uscita ho trovato una bellissima giornata serena, e senza vento…ho pensato che fortuna che ho!!…l’universo mi vuole dare una mano a portare a termine questa IMPRESA…al nostro arrivo alle 21 fino alle 5 mattino cera un po’ di vento, non forte comunque…e allora ho ringraziato anche l’universo per questo!!!.

Ad accompagnarmi alla partenza a piedi sono stati Ilaria, e Luca della Travelmarathon , la partenza sarà stata distante circa un kilometro dall’Hotel, con loro assieme mi sentivo più che sicuro di arrivare al posto giusto, e in tempo…..non sempre è così…la maggior parte delle volte io e il mio accompagnatore dobbiamo pensarci da soli come arrivare alla partenza….molti non prevedono bus navetta predisposti per carrozzina...e allora per arrivarci devo per forza prendere un Taxi a spese mie…in ITALIA ho trovato poche Maratone che pensano al trasporto di disabili alla partenza, e viceversa…però 3 le ho trovate, FIRENZE, PADOVA, e TREVISO, loro della Travelmarathon anche a Barcellona mi hanno accompagnato.

Dunque ritorniamo al racconto, arrivati alla partenza ho trovato altri Disabili con Handbike e Carrozzine Olimpiche…come sempre l’unico con la carrozzina normale monoguida ero io…poi con un braccio solo funzionante non avevo dubbi di trovarne un altro… comunque tutti molto amatoriali…non ho visto nessuno dei “super disabili”, infatti ci siamo salutati un po’ tutti, e a molti ho stretto anche la mano, scambiandoci auguri di una buona gara!!




Noi ci hanno fatto partire per primi, circa 3 minuti prima dei TOP RUNNER, e poi alle 9, due minuti dopo sono partiti tutti gli altri circa 20000 persone. Dunque, io dopo 300 metri, essendo il primo tratto in salita mi hanno superato subito, gli altri mi hanno preso dal primo km in poi, fin lì niente di strano, la giornata ideale un clima attorno ai 16 gradi nessuna traccia di vento, infatti riuscivo a stare oltre le mie medie senza forzare al massimo…Emilio non lo hanno fatto partire assieme a me per motivi loro di sicurezza in teoria lui mi doveva aspettare circa al secondo Km, da lì in poi era autorizzato a seguirmi in bici…ma non mi ha visto passare…probabilmente ero in mezzo alla strada e ero accerchiato dalle persone io sono più basso, alla fine è riuscito a trovarmi al sesto Km

     


…e da lì in poi abbiamo fatto il percorso assieme…. Il percorso della Maratona è quasi pianeggiante, non ci sono discese e nemmeno salite impegnative, tantissime strade sono sul 2/3 % di inclinazione…per uno che corre a piedi è quasi irrilevante…anche per me in carrozzina se ????!!!! Dal 20° km in poi, prima del passaggio della Mezza non si fosse alzato un vento a raffiche!!!




Ho “COMBATTUTO” dal 20° km in poi…..fino al 25° km sono riuscito a gestirlo “abbastanza bene” ma al 30° è aumentato ANCORA, e più andavo avanti, più “DOVEVO COMBATTERE”!!!!,  una vera “BATTAGLIA”!!!, in 5 km dal km 30° al 35° ho diminuito la media dai 7:32 hai 5:32 Km/h….mi sembrava di andare in salita….li ho faticato MOLTISSIMO!!!! A tratti mi spostava e non riuscivo nemmeno a trovare il baricentro della schiena per spingere bene, io devo aprire la mano destra per riprendere i manubri, ma se arrivava la ventata da dietro non riuscivo a fare forza, mi piegava in avanti, peggio ancora frontalmente…Se non fossi stato in Maratona non sarei riuscito ad andare oltre i 2/3!!. Ho usato tutta ma tutta la mia esperienza, e motivandomi continuamente a non Mollare!!! “ORMAI COGLIEVO L’ENERGIA DAI CHAKRA E DA TUTTO QUELLO CHE TROVAVO, PIANTE, FIORI, SIEPI”, e dalle ultime persone che erano rimaste… (io credo molto in questo) ….fortunatamente il passaggio dal 35° al 40° è stato meno duro, meno vento e ho un po’ alzato le medie a 6:68 Km/h, fino al km 41°...

   


ma l’ultimo km e specialmente gli ultimi 195 metri finali sono stati Durissimi….lì un po’ prima di salire sulla passerella finale sull’acqua una ventata mi ha spostato su una transenna, e un’altra transenna, è caduta li vicina…fortunatamente senza conseguenze….ad aspettarmi all’arrivo c’erano tutti gli organizzatori di Valencia, lo Speaker, tante persone e  tutto lo STAFF della TRAVELMARATHON che mi sono venuti incontro “INCITANDOMI”…..e tanti amici Italiani della Travelmarathon.it, ormai potevo dire di “ESSERMI CONQUISTATO LA VITTORIA”!!....Agatino e Luca mi aspettavano con lo striscione….come se fossi stato il primo…..

 


…..un arrivo “TRIONFALE” così non lo ho mai RICEVUTO!!!! Il finale lo ho tagliato e sono anche in queto caso stato un FINISC!! a VALENCIA in 6:23:43 ore, c’era anche la Stampa e una TV, i quali mi hanno fatto un’intervista…e il giorno dopo c’era un articolo su di me sul Giornale di Valencia.

 




Finita la Maratona siamo ritornati assieme allo STAFF Travelmarathon.it all’Hotel, alla sera poi sempre assieme allo Staff Travel, e tutti gli altri Italiani dell’Hotel, siamo usciti a cena in un ristorante tipico di Valencia con Medaglia al collo…verso le 23 siamo ritornati. Il giorno dopo Lunedi 17, verso le 8:00 con un Taxi ci siamo recati all’aeroporto di Valencia, per il ritorno in Italia, l’aereo partiva alle 10:15.

      

   


Anche questa volta abbiamo fatto scalo a Madrid, li siamo stati circa cinque ore, siamo ripartiti alle ore 16:00


   

   

A Milano siamo arrivati alle 18:00…a Riva del Garda verso le 21:30.

Ringrazio, per prima il mio accompagnatore Emilio Fontanari, che oltre avermi seguito in bici nella Maratona, mi ha anche aiutato in tutto, portato a Milano venerdì, aiutato nei vari spostamenti, e passaggi, filmato, fotografato, condiviso con me la stanza in Hotel, aiutato nelle mie esigenze, e mi ha anche riportato da Milano a Riva del Garda Martedì.
GRAZIE EMILIO!!!!




Ringrazio anche gli organizzatori della Maratona di Valencia, mi hanno accettato molto ma molto bene…hanno organizzato un Evento Maestoso…a momenti in certi passaggi sembrava di essere nel futuro, consiglio questa Maratona a TUTTI, è molto veloce, e pianeggiante, il tifo per strada è molto coinvolgente, vivono anche loro l’Evento… con gruppi che suonano, e molti tamburi…tipo Barcellona, nel mio caso il vento mi ha molto penalizzato…ma una giornata del genere penso che sia molto rara!! Almeno chi ha partecipato anni precedenti non la avevano mai vista….

Ringrazio anche tutti quelli che mi hanno aiutato a finanziare anche questa IMPRESA….per primi i miei Due Sponsor quelli che ho sulla maglia, ESAKON di VOLANO (TN) E VIVAIO TESSILE DI ARCO (TN)

Ringrazio anche tutti i privati, è grazie a queste “PICCOLE QUOTE” che riesco a finanziarmi!!!!! GRAZIE A TUTTI!!!

Per finire voglio ringraziare ma non in ordine di IMPORTANZA!! La TRAVELMARATHON.IT con loro sono stato SUBLIMEMENTE, niente da dire, mi sembra ormai da conoscerli da sempre, mi hanno organizzato Tutto!!!, mi hanno ritirato loro il pettorale, accompagnato alla partenza, e riportato in Hotel all’arrivo……per me lo STAFF e in particolare con Luca e Agatino mi trovo benissimo, un’agenzia cosi non la ho mai Trovata!!!! molto seri, professionali, e specialmente solidali...tanti fanno solo per soldi…mi hanno consigliato loro Valenciasono stato molto contento, e felice di aver passato quei 4 giorni fantastici con loro……consiglio altamente questa agenzia…e sicuramente se farò ancora estero prima contatterò loro!!! GRAZIE DI TUTTO AMICI!!!!

Questi i miei TEMPI e VELOCITA hai vari Passaggi.

5 km : media 8.15 km/h in 0:36:49 ore
10 km : media 7.81 km/h in 1:16:47 ore
15 km : media 7.45 km/h in 2:00:51 ore
21,0975 km : (passaggio mezza) media 7,48 km/h in 2:49:21 ore (MEGLIO della Half di Riva)
25 km : media 7,26 km/h in 3:26:05 ore
30 km : media 7.02 km/h in 4:16:16 ore (da qui in poi ho perso tutto!!)
35 km : media 5.82 km/h in 5:09:16 ore
40 km : media 6.68 km/h in 5:59:24 ore
42,195 km : (Traguardo) media 6,60 km/h in 6:23:44 ore FINISCH!!!!


Chi volesse vedere altre mie IMPRESE sul mio canale Youtube le trova.
mancano gli ultimi quattro filmati: LAKE MARATHON DEL GARDA, NEW YORK, HALF MARATHON RIVA DEL GARDA, E VALENCIA.

….quando finirò i montaggi dei video mettero i relativi Link sul sito…..Ciao Mauro



Torna ai contenuti | Torna al menu