Hosting gratuito e dominio gratis offerti da HostingGratis.it

Dettagliata - Mauro Tomasi

www.maurotomasi.it
www.maurotomasi.it
Vai ai contenuti

Menu principale:

Dettagliata

Biografia


Sono Mauro Tomasi ho 49 anni sono nato il 19/06/1968 ad Ala (TN), il 15 agosto 2000 a 32 anni ho avuto un incidente in moto sul lago di Garda nei pressi di Malcesine costa Veronese, in fase di sorpasso ho fatto un frontale sbattendo prima con la spalla sinistra causandomi la lesione totale del plesso branchiale del braccio sinistro, poi sono stato catapultato su un’altra macchina finendo su essa con la schiena causandomi una lesione midollare completa d 11.


Da li la mia vita è cambiata, ho vissuto per 10 anni dopo l’incidente con i miei genitori ad Ala, mia mamma è del 1940 e mio papà del 33 (io ho 2 fratelli sposati con 2 figli entrambi, ma loro hanno giustamente la propria vita) nel 2010 ho deciso di trasferirmi alla casa di riposo di Riva Del Garda (TN) per non essere più di peso ai miei... perché mi è sempre piaciuto il posto, sono stato a casa 10 anni con mia madre e ad un certo punto ho pensato deve vivere anche lei… da li la mia vita è cambiata totalmente e fortunatamente posso dirvi in meglio, ho cominciato ad uscire in carrozzina normale monoguida, la carrozzina monoguda a 2 volani spingi ruote sullo stesso lato, ad Ala era impensabile farlo, essendo tutta in salita e pavimentata a ciotoli, uscivo esclusivamente in carrozzina elettrica, (ora potrei anche girarla con l’allenamento che ho ma allora era impensabile) a Riva ho cambiato carrozzina manuale monoguida, e con questa cambiando l’inclinazione ed altri accorgimenti mi sono accorto che riuscivo a muovermi “bene” sulle strade e ciclabili di Riva… ho cominciato con poco, poi aumentando progressivamente girando prima solo a Riva Del Garda,  poi aumentando verso Torbole, poi Arco e ritorno sono circa 15 km… aumentando ancora fino a Dro e dintorni e ritorno ed oltre riuscendo a fare anche 50 km in un giorno, e posso dirvi che facendo movimento sono riuscito a togliere completamente gli antidolorifici, e posso dire che la mia base è tutta qui, io ho visto che “muovendomi” stavo meglio, e tuttora se mi muovo ho dei benefici.

Un giorno durante i miei “soliti” giri sulle ciclabili vidi un cartellone pubblicitario sulla maratona del lago, a quel punto visto che ormai riuscivo a fare anche più di 42 km di una maratona mi iscrissi alla mia prima maratona, e qui è cominciata la mia “carriera” sportiva, è stata la mia prima maratona la Lake Marathon di 42 km Limone-Malcesine del 13/10/2012, mi iscrissi e volli partecipare non per un podio ma per dare un messaggio che non bisogna mai arrendersi, anche se la vita a volte sembra che ci giri le spalle, una motivazione si trova sempre, basta volerlo, e che volendo si possono fare cose che per molti sono impensabili, “i nostri limiti sono solo nella nostra testa e tante volte sono fatti da altri”. La Maratona la portai a termine in 5:39:28 fatta tutta da solo! senza nessun aiuto.

             
Poi feci la Half Marathon di Riva del Garda del 11 Novembre sostenuta sotto un diluvio, acqua, acqua, e acqua, poi partecipai alla Half Marathon Giulietta&Romeo di Verona IL 17/02/2013 assieme ai Maratonabili un’associazione di volontari che partecipa a maratone spingendo carrozzine di ragazzi disabili, loro gli spingono per tutto il percorso, io ho voluto partecipare con loro ed in certi punti mi sono fatto dare una mano per far vedere e dimostrare che a volte bisogna chiedere e accettare anche l’aiuto degli altri.

  
Poi andai alla Maratona di Roma del 17/03/2013 finendola in 6:04:54
Da Aprile in poi ho avuto diversi incontri nelle scuole spiegando la mia storia e altro, questo progetto è tuttora attuale infatti l’ultimo incontro lo ho avuto alla scuola media di Dro (TN) il 27/02/2014.


Il 30 Luglio ho partecipato ad una staffetta di 52 km per il ricordo della strage di Bologna, da Trento ad Avio, poi ho partecipato alla Lerdorunnig di 10 km che è il giro del lago di Ledro (TN), ed altre 3 Maratone di 42 km in 2 mesi: Carpi 13 ottobre, Firenze 27 novembre e Reggio Emila 8 dicembre 2013.


Il 2 marzo del 2014 ho partecipato alla Martona di Treviso alla Treviso Marathon 1.1 anche in questa occassione ho dovuto indossare il mio poncio essendo una giornata mista pioggia, ma anche in questa occassione sono riuscito a portarla a termine, il 16 marzo poi ho partecipato alla mia prima maratona all'estero sono stato a Barcellona in Spagna alla Zurich Marató de Barcelona, bellissima ersperienza la ho finita in 5:40:45, il 6 aprile ho partecipato alla Milano Marathon 14° SuisseGas, in una giornata di sole, il 13 aprile ho partecipato alla Vivicittà di Riva del Garda di 12 km qui le foto, e il 27 aprile ho partecipato alla Maratona di Padova alla S. Antonio, e anche in questa ho dovuto indossare il poncio, una giornata di acqua....ma la ho finita anche questa in 5:41:50, il 19 Luglio ho partecipato alla 15° edizione del Reschenseelauf, Giro del Lago di Resia di 15.3 km in una spendida giornata di sole, il 28 settembre in Germania ho partecipato alla alla 41st BMW Berlin Marathon sempre di 42 km, finendola in 5:38:36 ore, ho trovato una giornata stupenda, una delle migliori per Maratona, clima ottimo senza vento. Il 12 ottobre ho partecipato alla International Lake Garda Marathon di 42 km finendola in 6:30:54 ore, un percorso diverso dalla prima che avevo partecipato nel 2012, molto più impegnativo e difficile, io mi riferisco per una carrozzina, ma anche in questa giornata ho trovato bel tempo, niente acqua, clima buono e poco vento.....è stata la sesta del 2014 comunque...

Il 2 novembre ho partecipato alla Regina delle Maratone!! sono andato a New York, ed ho partecipato alla TCS New York City Marathon di 42 km del 2/11/2014, sono riuscito a portare a termine anche questa, nonostante una giornata molto brutta per via del vento che soffiava a rafficche di 60 km all'ora...dicono la più brutta dal 1994...fortunatamente cmq non ha piovuto nemmeno in questa e in 5:53:08 ore la ho finita!!!.

Il 9 novembre ho partecipato alla Garda Trentino Half Marathon di Riva del Garda (TN) E la ho portata a termine!! in 02:49:52, anche in questa giornata sono stato fortunato, non ha piovuto e non c'era nemmeno vento, una giornata ideale, temperatura di 17 gradi, giornate del genere dalle mie parti puoi contarle sulle dita della mano....il vento c'è quasi sempre....
il 16 novembre ho partecipato alla Maratona di Valencia, sempre di 42 km, qui sono stato meno fortunato, o meglio la prima parte al passaggio mezza oltre le mie medie.....meglio della Half di Riva....ma poi si è alzato il vento e dal 20 km in poi a continuato ad aumentare costringendomi a forzare moltissimo per stare nelle medie....non ci sono riuscito era più forte di me....comunque la ho conclusa in 6:23:24.....e sono stato contentissimo ugualmente, specialmente per cosa ho trovato all'arrivo....pensavo di non trovare ormai nessuno!!!, invece tutta l'organizzazione, tutto lo staff TRAVELMARATON.IT, speaker, tanta gente, fotografi e TV mi aspettavano....ho fatto gli ultimi 20 metri finali assieme a loro....
UN FINALE COSI NON LO MAI AVUTO!!! GRAZIE A TUTTI!!!.....


Nel 2015 ho iniziato con la Maratona di Treviso del 01/03/2015, sempre di 42 km,li ero già stato l'anno scorso e ho voluto ritornare perchè mi sono trovato molto bene con tutto lo STAFF organizzativo....infatti ho avuto una SUPER ACCOGLIENZA...in questa occassione sono stato più fortunato dell'anno scorso, li era piovuto....invece stavolta ho trovato una bellissima giornata un po' velata quasi priva di vento....infatti ho fatto il mio miglior tempo la ho finita in 5:17:00 ore.

Il 22 marzo ho partecipato alla Maratona di Roma di 42 km, questa è stata veramente COLOSSALE!!.... fare una Maratona in condizioni normali con una carrozzina normale monoguida spingendola con un braccio solo....è un "IMPRESA"....stare per più di 5 ore sotto l'acqua....è "DURA"....forare 2 volte e finirla spingendo per gli ultimi 3 km con la ruota sinistra a terra....lascio immaginare a voi...!!!...MA ALLA FINE ULTRA SOSDDISFATISSIMO!!! E' stata Dura per tantissime cose: acqua, inconvenieti vari, forature, e percorso non proprio dei più facili, almeno per me!! ricordo che nel 2013 io avevo già fatto la Maratona di Roma...ma secondo me il percorso è più difficile del 2013...specialmente i primi 5 km iniziali.

Il 6 aprile ho partecipato alla Maratona del Lamone di Russi (RA) di 42 km, questa giornata è stata molto bella, anche li comunque c'era molto vento....ma sono riuscito a portarla a termine in 5:31:43.

Il 12 aprile ho partecipato al Vivicittà di Riva del Garda (TN) alla gara competitiva di 12 km, anche in questa giornata ho trovato un bel tempo, e il vento non era eccessivo, ho fatto anche il filmato INTEGRALE VELOCIZZATO.

Il 19 aprile ho partecipato alla Maratona di Padova (PD) di 42 km, anche in questo caso ho trovato una bella giornata, anche se ventosa la ho portata a termine meglio dell'anno precedente nel 2014 aveva piovuto....la ho finita in 5:49:54.

Il 26 aprile ho partecipato alla Maratona di 42 km di Siracusa in Sicilia, anche li ho trovato una bellissima giornata...la Sicilia è stupenda, e girare per Siracusa è stato maglifico, hanno tanta Storia e stupendi palazzi, oltre alla naturale bellezza dei posti...la ho portata a termine in 5:30 ore

Il 31 maggio ho partecipato alla Maratona di Edimburgo di 42 km in Scozia, e li veramente ho trovato una brutta giornata, molti dicono che è normale per quei posti, li al sabato erano 22/25 gradi con il sole....alla domenica sono partito che pioveva con 7 gradi, poi sole, acqua, sole, acqua, sole, e vento a raffiche che se il mio accompagnatore in tanti punti non mi avesse dato una mano non sarei stato in grado di finirla sotto le 6 ore....mancava solo la grandine e la neve per "fare" tutto!!! cmq la ho portata a termine in 5:39.

Il posto è molto bello sia come natura che come architetture......sicuramente ne è valsa la pena.

Nel mese di ottobre e novembre ho partecipato e portato a termine 6 maratone in 42 giorni, 4 Maratone da 42 km e 2 Half, una da 21 e l'altra da 12 km: il 4 ottobre la Turin Maraton (TO) in 5:20:51, 11 ottobre la Half Marathon di Trento (TN), li ho fatto "solo" 12 km in 1:40:31....non potevo stare nel tempo massimo delle 2 ore e 30.....su quel percorso mi servivano più di 3 ore...non mi hanno fatto partire prima....anzi sono partito ULTIMO!!...quindi per non creare problemi ho preferito fare solo un giro e mezzo del percorso, gli altri ne hanno fatto 2 e mezzo.

Il 18 ottobre alla International Lake Marathon (TN) di 42 km in 5:48:09, il 25 ottobre alla Venice Marathon (VE) di 42 km in 5:54:10, qui potete trovare il video del percorso in versione INTEGRALE VELOCIZZATO Percorso Integrale Venice Marathon (VE) 2015,  8 novembre alla Half Marathon di Riva del Garda (TN) di 21 km in 2:57:22, il 15 novembre alla Verona Marathon (VR) DI 42 km in 5:24:00.....ho concluso il 2015 completando un'altra Maratona da 42 km....la Pisa Marathon (PI) il 20 dicembre in 5:57:41....per un totale di 13 Maratone nel 2015.....senza contare il Vivicittà di Riva del Garda del 12 aprile di 12 km, e altre mie partecipazioni Sportive....


Il 2016 lo ho iniziato con la Maratona di Siviglia di 42 km in Spagna, il 21 febbraio, qui le foto, qui il video del percorso di 42 km in versione INTEGRALE VELOCIZZATO, li ho trovato bel tempo, temperatura sui 20/23 gradi, nonostante il percorso sia quasi tutto pianeggiante e velocissimo, per i podisti "normali", per loro i miei problemi sono irrilevanti...non se ne accorgono nemmeno!!!...io in molti tratti ho faticato abbastanza, non per salite, ne ho trovate forse 3/4 e abbastanza facili, ma per via del vento, di solito li non c'è, ma in questo caso c'era, "lo avro portato io da Torbole"...non forte come a NEWYORK e VALENCIA ma in molti tratti fastidioso, e contrario, mi rallentava la corsa, ho trovato anche molte pendenze laterali, essendo che in tanti punti avevano chiuso solo una parte della strada, dove per poter andare diritto con la carrozzina dovevo continuamente "correggerla", tengo a precisare che io con la mia carrozzina monoguida ho due volani in una mano, e per poter andare dritto devo in  caso di pendenze laterali frenare uno e spingere l'altro volano....questo "lavoro" mi penalizza molto rallentandomi la velocità, e naturalmente facendomi consumare molte più energie, ma comunque sono riuscito a finirla in 6 ore.


Il 06 marzo ho partecipato alla Treviso Marathon 1.3 (TV) di 42 km, qui trovate anche il video del percorso in versione INTEGRALE di 42 km velocizzato, in questa edizione ho trovato una bella giornata un po' nuvolosa ma senza pioggia, una media dei 11/15 gradi, e con poco vento, era la terza volta che partecipavo, quest'anno il percorso era diverso, un po' più difficoltoso delle precedenti edizioni, ma la ho finita bene cmq in 5:45 ore.


Il 10 aprile sono stato per la terza volta alla Maratona di Roma, qui le foto qui il video del percorso di 42 km velocizzato in versione intergrale, quest'anno ho trovato una bella giornata, a colpi troppo ventosa per me, ma sicuramente migliore della edizione 2015 sotto l'acqua, e li avevo bucato anche due volte....il percorso era lo stesso per me molto faticoso, non solo per il fondo sconnesso con i san pietrini, ma per le tante salite con i san pietrini e senza....specialmente nella parte dai 500 m fino al quinto km (tutta con san pietrini), la salita circa al ventisettesimo nei pressi dell'Acqua Acetosa (asfaltata), e la salita finale al trentanovesimo, di circa un kilometro al passaggio sotto un tunnell (san pietrini)....in diversi punti di salita mi ha aiutato per stare nei tempi il mio accompagnatore Massimo....comunque è andato tutto bene, il mio tempo finale è stato di 6:16:27.


Il 17 aprile ho partecipato alla Maratona di S.Antonio di Padova, qui le foto giunta ormai alla 17^ edizione, qui trovate anche il video del percorso di 42 km velocizzato in versione integrale, era la terza volta che partecipavo, quest'anno cmq hanno cambiato percorso, per me è più bello, e più facile... almeno per me in carrozzina....passava anche da Abano Terme, e faceva vedere anche dei bei paesaggi, stufa sicuramenter meno, ho trovato una bella giornata un po' nuvolosa ma senza pioggia, e con pochissimo vento....a me il vento da molto fastidio, e se è troppo forte a volte per stare nei tempi sono costretto a farmi dare una mano, quest'anno non mi è servito nessun aiuto....forse pensavo anche peggio essendo reduce dalla settimana prima di ROMA... 2 Maratone in 7 giorni penso che mettano alla prova chiunque....poi pensando a quella di ROMA....li c'era pure il vento a tratti molto forte... insomma è andato tutto bene sono stato anche nei tempi la ho conclusa in 5:53:17 e sono più che soddisfatto....


Il 28/29 maggio 2016 ho partecipato alla 44^ edizione della 100 km del Passatore, qui le foto gia il titolo la dice tutta...anche questa non è stata facile, basta pensare che erano non 42 ma 100 km!, poi con molte salite, ci sono riuscito solo perchè mi ha dato una mano il mio amico Gigi Nave, lui mi ha accompagnato in bici, e in tantissimi punti aiutato...la ho finita in 15:03:08 ore... qui il racconto dettagliato dell'IMPRESA.


Il 2017 lo ho iniziato sportivamente con la Maratona di Treviso di 42 km del 5 marzo, questa è stata la mia prima Maratona dopo quasi 10 mesi di fermo per motivi di salute, calcolando che dalle 7 alle 10 circa pioveva e erano più di 10 mesi che non "martellavo" una vera Maratona, sia mentalmente che fisicamente, sono stato più che soddisfatto della performance.

Il percorso non era facile per me, come le edizioni del 2013/15 che si partiva da Conegliano e si arrivava a Treviso, con un percorso quasi completamente in discesa.
Questo percorso partiva e ritornava a Conegliano (era simile alla versione 2016 anno tolto la parte finale in salita su bolognini), ma nella fase di ritorno a Conegliano dopo il 20 km era un continuo falsopiano con punti di salitine, li io dovevo continuare a spingere per stare nella media dei 7 km/h, per terminarla sotto le sei ore, ma ci sono riuscito arrivando in :5:47:35.85, più di cosi non potevo, sicuramente la parte iniziale di circa due ore di acqua mi ha penalizzato...ma sono arrivato, tutto OK!

Il 2 aprile 2017 ho gareggiato alla 23^ Maratona di Roma di 42 km...“Veni, vidi vici”…ma non è stata facile!, Per niente!...è stata invece una dura “battaglia” un’ IMPRESA ardua, che ho “vinto” solo con perseveranza, esperienza e anche con l’aiuto del mio accompagnatore Danilo Frapporti, che in diversi punti mi ha aiutato, senza il suo aiuto questa volta non sarei stato in grado di portarla a termine nel tempo massimo disponibile, la ho terminta in 6:14:09, avevo comunque preventivato anche questo, quindi ero preparato, con vestiario e attrezzature idonee, ed è servito TUTTO!.
La causa oltre l’enorme fatica per il percorso che è molto ostico, per via della pavimentazione sconnessa di san pietrini e con molte salite, per me molto dure, (ma questo lo sapevo essendo la quarta con questa che gareggiavo) è stata anche per il nubifragio che si era abbattuto sulla capitale in molti momenti della gara, con la pioggia o meglio con il diluvio piombatoci addosso subito dopo la partenza, essendo che il guanto bagnato mi scivolava non facendo aderenza sui 2 volani spingiruota, non riuscivo nemmeno a “tenerla” nelle discese, io non ho freni, freno spingo e manovro tutto con la mano destra, quindi per risolvere il problema nelle discese Danilo mi aiutava a “frenare” la carrozzina tenendo indietro, altrimenti andavo fuori strada, mi ha anche aiutato in divere salite, per la stessa cosa, non riuscivo con l’acqua a spingere al masimo, anche nella edizione 2015 di Roma avevo trovato una giornata di pioggia, ma non come questa!
.Ma ci sono riuscito!..quindi!?…
VENI, VIDI VICI!....con questa gara ho ottenuto il titolo di CAMPIONE ITALIANO di Maratona in carrozzina nella categoria T51 FISPES.

Domenica 9 aprile 2017 ho gareggiato al Vivicittà di Arco (TN), per chi non lo sà è una gara competitiva di 12 km, la ho portata a termine circa in 2 ore!...anche se erano solo 12 km, il percorso non era dei più facili, tenere una media dei 6 km/h su queste strade è una super IMPRESA! per me!...aveva diverse salite con dei punti molto impegnativi e oltre alle salite aveva anche parti del percorso in sterrato ed erba. (cmq a fine giornata ho fatto 35 km...10 prima del Vivicittà e 13 dopo...ma questo non c'entra con la GARA)
In alcuni punti mi hanno aiutato altrimenti non sarei nemmeno stato in grado di finire la gara....per il resto è andato tutto bene!...questo grazie anche la giornata molto calda e soleggiata con pochissimo vento.

Il 17 aprile 2017 alla gara non competitiva di 8 km "Dal Doss al Doss de corsa" di Dro (TN), anche questa con diverse salite e sterrato, per me è stata molto impegnativa ma con l'aiuto di di alcune persone sono riuscito a concluderla, in questa qiornata il tempo è stato un po' ventoso ma bello.

Il 23 aprile 2017 alla Padova Marathon (PD) di 42 km, anche li sono stato molto soddisfatto della mia performance fisica, posso dire che sono andato molto bene, non ho avuto nessun calo di forze, questo grazie anche al percorso, abbastanza facile, e al tempo molto soleggiato, poco ventoso e specialmente SENZA ACQUA...(a Treviso e a Roma ho corso sotto l'acqua...da PAURA! a Roma...si vede nel video...). La ho conclusa attorno alle 6 ore, nelle mie medie.

Il 30 aprile 2017 sono stato alla Maratona di Rimini (RN) di 42 km e ho concluso anche questa in 6 ore e 3 min.
Devo dire che la pensavo più facile!, ha diversi cavalcavia, sottopassi, pavimentazione a san pietrini/bolognini e passaggi per me molto impegnativi, dopo Roma la reputo la più difficile di quest'anno, almeno fino ad ora.
Il tempo anche in questa giornata è stato bello, un po' ventoso ma non mi ha penalizzato poi più di tanto, è andato tutto bene, ho forato dopo gara....quindi è stato irrilevante per la gara...tutto ok!.

Domenica 14 maggio 2017 ho compiuto la mia ultima IMPRESA 87,5 KM in carrozzina monoguida in 18 ore (16 in movimento effettivo). QUI IL VIDEO SINTESI VELOCIZZATO. QUI IL VIDEO COMMENTATO. Questa Impresa è stata per me importante oltre per esserci riuscito a finirla, anche perché la ho fatta a “costo zero” senza spese di trasporto e senza l’aiuto di nessuno, me la sono autogestita. Sono partito verso le 4:30 dalla struttura dove abito a Riva del Garda con la mia carrozzina monoguida (che spingo con un braccio solo), ho girato per 18 ore (19 in giro) su strade e ciclabili di Riva/Torbole/Arco la “busa”, facendo 87,5 km e sono ritornato (da solo) a casa verso le 23:30…questa sarebbe la sintesi.
Questa IMPRESA passerà anche inosservata, non sarà come se la avesse fatta un "FAMOSO" con tanto di media, ufficializzandola e altro...andrà nel dimenticatoio...ma per me che la ho FATTA!, resterà sempre la più GRANDE IMPRESA che io sia stato in grado di realizzare fino ad ora!.
"I fatti valgono di più delle parole"...il resto non conta..
Qui tutti i dettagli: racconto dettagliato dell'IMPRESA.

Il 5 agosto 2017,sono stato alla 10 Maratone in10 del lago d'orta 2017...io ho fatto solo un giorno e una 42 km.
La ho portata a termine anche questa in 7:17 ore. E' già tanto averla finita, è la Maratona più difficile che abbia mai fatto...la ho finita e portata a termine, SOLO perchè mi ha aiutato Mauro Benetti, che ringrazio, un vero "caterpillar"...assieme abbiamo fatto "l'impossibile"...abbiamo deciso di continuare e cosi è STATO!.(punto)

La Maratona ha un percorso di 10,5 km che si deve fare per 4 volte: 2 in andata e 2 in ritorno, ha molto sterrato sconnesso, ghiaia, radici, sassi sporgenti e a tante salite e discese da "paura"...con più di 600 metri di dislivello...la giornata è stata molto calda soleggiata, ma per me il caldo non è un problema, sarebbe stato un grande problema se avesse piovuto, con l'acqua quel percorso li per me sarebbe stato impossibile. Più che soddisfatto di tutto comunque.

Qui il video del PERCORSO INTEGRALE DI 42 KM VELOCIZZATO (2 GIRI PERCORSO DA 21,0975 KM).

Ringrazio vivamente anche gli organizzatori: il CLUB SUPER MARATHON ITALIA, che da poco ne sono socio anch'io. Il Presidente e tutti i soci che c'erano alla gara, con loro mi sono trovato subito a mio agio, (tra malati si si capisce )tanti li conoscevo già, altri gli ho conosciuti li.


ciao Mauro


Aggiornato il 13/08/2017                                                                                                                                            Ritorna

Torna ai contenuti | Torna al menu